Skip to Main Content
It looks like you're using Internet Explorer 11 or older. This website works best with modern browsers such as the latest versions of Chrome, Firefox, Safari, and Edge. If you continue with this browser, you may see unexpected results.

Agenda 2030 - Obiettivi per lo sviluppo sostenibile: Atenei e sostenibilità

Insubria for agenda 2030

Insubria sostenibile e piano strategico 2019 -2024

L'Università degli Studi dell’Insubria nel 2016 ha aderito alla RUS - Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile e nel 2017 ha istituito la figura del Mobility Manager. Le aree su cui l'Università sta intervenendo, per contribuire al raggiungimento dei 17 obiettivi SDG-Sustainable Development Goals dell'Agenda 2030, sono rifiuti, energia, cambiamenti climatici e mobilità

Tra gli obiettivi inseriti nel Piano Strategico 2019-2024 di Ateneo:

  • migliorare il livello di sostenibilità dell’Ateneo (emissioni inquinanti, consumo energetico e di acqua potabile, rifiuti, flussi di mobilità verso/da l’Ateneo, servizi di mobilità sostenibile)
  • sensibilizzare tutti i dipendenti e gli studenti dell’Ateneo, e l’intera cittadinanza sulle tematiche connesse allo sviluppo sostenibile 

Il 18 settembre 2019 è stato firmato il Protocollo lombardo per lo sviluppo sostenibile che coinvolge 53 istituzioni coordinate da Regione Lombardia. Anche l'Università dell’Insubria è tra i firmatari.

Network nazionali - RUS

Finalità

  • Diffondere la cultura e le buone pratiche di sostenibilità, sia all’interno che all’esterno degli Atenei, mettendo in comune competenze ed esperienze, in modo da incrementare gli impatti positivi delle azioni messe in atto dalle singole Università
  • Promuovere gli SDGs - Sustainable Development Goals e contribuire al loro raggiungimento
  • Rafforzare la riconoscibilità e il valore dell’esperienza italiana a livello internazionale

Gruppi di lavoro

La RUS ha avviato alcuni Gruppi di lavoro tematici, riservati agli aderenti alla Rete, focalizzati su temi considerati trasversali e prioritari al fine di raggiungere con il maggior coinvolgimento possibile gli obiettivi istituzionali: cambiamenti climatici, cibo, educazione, energia, inclusione e giustizia sociale, mobilità, risorse e rifiuti

Eventi promossi dalla RUS in collaborazione con altri enti e associazioni

Network internazionali

Cosa stanno facendo gli Atenei in tema di sostenibilità?

Raccolta differenziata, distribuzione borracce, mobilità sostenibile, risparmio energetico ed energie alternative, razionalizzazione uso dell’acqua (con fontanelle), eliminazione barriere architettoniche, orti urbani, bilancio di genere.

Per incrementare la consapevolezza ambientale e l’acquisizione di competenze legate alla sostenibilità: attivazione di nuove attività di formazione, corsi di laurea triennale e specialistica, master, corsi di specializzazione, corsi di formazione anche aperti ai cittadini, introduzione di moduli, attività extracurriculari per gli studenti.

In alcuni atenei sono stati creati dei gruppi di lavoro per diffondere la cultura della sostenibilità in università come Green office dell'Alma Mater di Bologna e Green team Politecnico di Torino, e vengono redatti Rapporto di sostenibilità come l'Università di Tor Vergata e Bilancio di sostenibilità come l'Università Ca Foscari.

UI Green Metric World University

UI Green Metric World University è un Ranking internazionale promosso dall'Università dell'Indonesia, con la finalità di incentivare l’impegno delle università nel raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità. Attraverso il monitoraggio di sei indicatori – infrastrutture, energia e cambiamento climatico, gestione dei rifiuti, trasporti, istruzione e ricerca in tema di ambiente – viene stilata una classifica degli atenei sulle azioni e sulle politiche attuate per ridurre i consumi e migliorare la sostenibilità